Tillandsie: le piante decorative e salutari che vivono senza terra

le Tillandsie sono piante erbacee sempreverdi appartengono alla famiglia delle Bromeliacee, comunemente sono chiamate piante aeree perché vivono senza terra, “aggrappate” ai rami di altre piante, sulle rocce e sui rami degli alberi.

Tecnicamente si definiscono epifite ossia piante che riescono autonomamente ad assorbire l’acqua e i sali minerali attraverso la superficie delle foglie.
Le Tillandsie sono belle, eleganti e abbastanza semplici da coltivare sia in giardino che in casa, basta seguire questi piccoli accorgimenti:

foto:bio.uniroma2.it/ortobotanico

le Tillandsie in giardino:

Nelle zone dove il clima è mite possono vivere in giardino o sul balcone, in questi casi non necessitano di molte attenzioni. L’acqua gli viene fornita naturalmente dalla pioggia, solo in caso di periodi di siccità è necessario vaporizzare le foglie di tanto in tanto ed è consigliato coprirle in caso di gelate notturne.

le Tillandsie in casa:

Sono piante ottime da tenere in casa, si adattano molto a composizioni di design, possono essere appese in aria con fili di nylon o possono essere agganciate ad un qualsiasi sostegno, puoi poggiarle in una ciotola al centro del tavolo o appenderle ad altre piante.

© Silvia Ramieri

Le Tillandsie sono piante che prediligono una posizione luminosa, ma lontano dalla luce diretta del sole. Una o due volte alla settimana, bisogna spruzzare sulle foglie dell’acqua con il vaporizzatore.

In sintesi:

  • posizionarle in ambienti luminosi, caldi e ricchi di umidità (es. il bagno è un luogo ideale);
  • nebulizzare le foglie con acqua ogni due/tre giorni;
  • evita le immersioni in acqua e ristagni idrici;
  • lasciare che le radici rimangano il più possibile libere e scoperte;
  • non esporle mai a temperature inferiori ai 5 °C.

Curiosità:

Queste piante assolvono un’importantissima funzione di depurazione dell’aria. Recenti ricerche americane hanno dimostrato che le Tillandsie, insieme alle orchidee, sono le piante più efficienti per la depurazione naturale dell’aria.

Potete acquistare le Tillandsie nelle grandi fiere o in quelle di settore, oltre che in alcuni vivai specializzati. Informatevi bene sulle loro caratteristiche ed esigenze che possono variare da specie a specie.

Bene, ora siete pronti ad accogliere in casa una di queste meravigliose piantine.

Vi avverto, non hanno un costo molto basso, rispetto alle solite piante da appartamento, ma acquistarne qualcuna da tenere in casa darà sicuramente un tocco cool e green al vostro arredamento.

 

Article by Silvia Ramieri

Io sono Silvia Ramieri, nella vita sono un architetto paesaggista e da qualche anno mi diletto a scrivere e condividere i miei interessi online. Bloggergreen é la vetrina dei miei pensieri, in cui condivido esperienze, notizie che ci insegnano a conoscere il mondo al di fuori della nostra casa.

Be the first to comment

Lascia un commento